giovedì 28 febbraio 2008

Leopard e Google Notifier

Ho da qualche giorno installato il leopardo :-) con mia somma felicità. Per la precisione ho effettuato l'upgrade da Tiger. Pensavo di avere chissà quali problemi di compatibilità con le varie applicazioni che utilizzo quotidianamente, con la CS3 della Adobe su tutto. Invece no.
L'unico fastidioso problema che riscontro in questi giorni è il continuo crashing di Google Notifier, utilissimo servizio client che permette di verificare direttamente dal desktop lo stato del proprio account di posta sull'ormai notissimo servizio gratuito di Google. E' una rottura, non c'è che dirlo, visto che tale client è ormai diffusissimo pressochè tra tutti gli utenti Mac. Pare non esista una versione pienamente compatibile con Leopard. Speriamo che questo gap venga presto colmato.

1 commento:

Samuninho ha detto...

L'ultimo update sulla stabilità e sicurezza del sistema rilasciata pochi giorni fa da Apple, risolve anche questo problema. Meno male.